La Maternità

Il dopo parto si sà non è sempre facile,quando poi hai altri figli diciamo che non è proprio una passeggiata! Alex è arrivato in un momento in cui avevo davvero bisogno di qualcosa di buono dopo il periodaccio lavorativo, e così  è stato: quando ho scoperto di essere incinta il mio umore è salito di colpo. Avevo solo in testa buoni propositi e tanta voglia di ricominciare. Nonostante abbia passato una gravidanza davvero difficile ho un ricordo sereno di quel periodo!

Ora Alex ha quasi 4 mesi.Il tempo è volato, lui cresce in frettissima. Ma io sono distrutta. Allatto a richiesta e lui è molto attaccato a me, per fortuna dorme tutta la notte, ma solo nel lettone, e devo dire che comunque piace anche a me dormire con lui tra le braccia.
Il mio umore però è altalenante, sono spesso nervosa, piango per niente e ce l’ho sempre con tutti: una rompiscatole insomma.
Grazie a Dio le persone che mi stanno vicino e soprattutto mio marito hanno una pazienza esagerata, e le mie amica The Womoms mi stanno vicino con messaggi rincuoranti e propositivi.
Soprattutto Valeria la  @Valepifi di Instagram con un suo post sul suo nuovo Blog  mi ha dato una grossa mano a pensare positivo.
Troppo spesso perdiamo tempo a piangerci addosso, a recriminare sul passato e a pensare a tutto quello che ci manca senza riuscire davvero ad apprezzare a ciò che di meraviglioso circonda la nostra vita.
E di questo devo ringraziare anche il mio amico Daniele Cherenti che mi ha fatto un bellissimo regalo immortalando con le sue meravigliose foto me e Alex in un momento tutto nostro, che da quando è nato non avevamo ancora avuto!

Sono piccole cose è vero che però aiutano una neo mamma, che sia del primo o del quinto figlio! Perchè la maternità è sempre un’ esperienza travolgente nel bene e nel male ma bisogna viverla cercando solo di dare importanza alle cose belle e sperando che chi ci sta intorno riesca a cogliere i segnale e a starci vicino quando ne abbiamo più bisogno, perchè noi donne si sà difficilmente chiediamo aiuto tendiamo sempre a sobbarcarci di tutto e a mettere da parte il nostro io per dare priorità ai figli al marito alla casa, ma prima o poi si esplode e non si riesce a sopportare il peso di tutto. E allora fermiamoci e prendiamo un pò di tempo per riflettere e dare una riordinatina alle idee…e perchè no proviamo a farci una chiacchierata anche con noi stesse, magari scrivendoci una lettera. Io oggi l’ho fatto qui, sul mio diario virtuale, chissà che non migliori il mio umore e anche il resto della giornata.

 

 

5 Comments

Leave a Comment

Accedi con



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: