Arrivederci Carnevale

Ieri è stato martedì grasso, e lo so che vado controcorrente, ma finalmente il Carnevale è finito!

Sì, sicuramente sono l’unica a cui il Carnevale non piace, ma davvero a me questa festa mette malinconia, sin da quando ero bambina; sarà perché non amo particolarmente febbraio, il freddo, ma è così, non riesco a farmelo piacere.

Devo però ammettere che vedere le facce dei bimbi felici mi rallegra alquanto e mi fa passare l’angoscia delle feste in maschera.

Domenica nella mia città c’è stata la sfilata dei carri, anche se era davvero piccola, sono da premiare sicuramente le persone che hanno animato la carrellata di maschere, nonostante le lamentele cittadine e le poche risorse a disposizione la sfilata ha fatto sì che le persone uscissero di casa e si ritrovassero insieme a godere lo spettacolo e il momento di aggregazione, cosa non da poco in questo periodo di crisi profonda.

E poi ieri nell’asilo frequentato da Eros, Cucciolandia  si è svolta come ogni anno una festa stupenda, organizzata splendidamente con tanta musica e tanti dolci, soprattutto i buonissimi “fritti” andati letteralmente a ruba.

 

 

Le maestre si sono travestite per la gioia dei bambini e anche qualche genitore ha indossato abiti divertenti. Un tripudio di colore e di allegria.

 

 

 

E allora grazie di cuore alle Maestre che sono riuscite con i loro sorrisi a farmi piacere comunque una festa che non mi entusiasma più di tanto, ma che la fine segna l’imminente arrivo della mia amata Primavera.

Ci vediamo l’anno prossimo caro Carnevale!

No Comments

Leave a Comment

Accedi con



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: