La Cura della Pelle: La Skin Care Routine

La Skin Care ovvero la cura della pelle attraverso la sua pulizia.

Sentiamo spesso parlare di pulizia del viso, cura della pelle o skin care routine. Dato che l’argomento è serio ho deciso di affidarmi ad una persona che ha delle competenze in merito chiedendole di spiegarci di che cosa si tratta e di quali siano i rituali corretti o perlomeno indicati per un ottima pulizia del viso quotidiana!

Vi lascio quindi augurandovi una buona lettura di questo articolo a cura della Dottoressa Gloria Matta, ospite per l’occasione del mio blog; sperando che non sia l’unica occasione, ma che ce ne siano altre per scoprire sempre nuove informazioni e nuovi prodotti!

Skin care foto dal web

La skin care ovvero “la cura della pelle”, intesa spesso come pulizia del viso, è un argomento di grande rilevanza e rappresenta quel rituale quotidiano, e non, durante il quale ci prendiamo cura della nostra pelle con dei semplici gesti che ci aiutano a mantenerla pulita, idratata e protetta.

La skincare può essere quella quotidiana del mattino, quella della sera oppure può indicare quell’insieme di trattamenti specifici (come scrub, maschere etc…) che vengono fatti periodicamente.

Detto questo ora è un po’ difficile descrivere una skincare routine che possa andar bene per tutti perché per me è assolutamente soggettiva e varia in base al tipo di pelle, alla stagione o semplicemente in base ad un determinato periodo che si sta affrontando/vivendo (stess, ormoni…).

Prodotti Bio Alkemilla Maternatura

 

In linea generale il primo step è la detersione.

La pelle può essere detersa con un latte detergente o con un detergente liquido delicato.

Il latte detergente, avendo una componente “grassa” importante è sicuramente consigliato a chi ha una pelle secca e necessita di maggior nutrimento.

Chi invece ha una pelle grassa o mista dovrebbe utilizzare un detergente liquido molto delicato, possibilmente con tensioattivi naturali, che lavano via lo sporco senza però portare via la componente lipidica che la nostra pelle possiede come barriera naturale.

Infatti in seguito ad una detersione troppo aggressiva la pelle inizia a produrre ancora più sebo per ripristinare la sua barriera protettiva (effetto rebound).

Se il momento della skincare è quello serale prima di procedere con la detersione del viso sarà necessario struccarsi con appositi prodotti come struccanti bifasici o acque micellari struccanti.

In seguito con la detersione si rimuoveranno anche i residui di trucco.

Latti detergente Bio

Prodotti Bifasici Bio

Acque Micellari Bio

Per quanto la detersione possa essere delicata la nostra pelle subisce comunque una sorta di stress dovuto all’alterazione di quella che è la sua barriera naturale.

Utilizzando un tonico andiamo a lenire la pelle e a ripristinarne il pH. Avendo questo compito il tonico dovrebbe essere il più delicato possibile.

Dovrebbe contenere attivi vegetali (come l’aloe, l’hamamelis o l’idrolato di rosa) lenitivi e rinfrescanti, mentre non dovrebbe contenere alcool perché quest’ultimo tende invece a disidratarla.

Tonico e Acqua di Rosa

 

L’ultimo step è l’idratazione e anche in questo caso la crema idratante deve essere scelta in base al proprio tipo di pelle.

Leggera se si ha una pelle mista/grassa o  ricca se si ha una pelle secca.

Infine in estate che in inverno (soprattutto nelle regioni più calde come la mia!) non dimentichiamo di proteggere la nostra pelle dai raggi UV.

Non soltanto per evitare le macchie sul viso ma soprattutto per non accelerare il processo di invecchiamento cellulare che è più lento e subdolo e quindi non evidente nell’immediato… ma vi assicuro che c’è!

Creme idratanti Bio

 

2 Comments

  • Mariacarla da Pozzo luglio 14, 2017 at 1:14 pm

    Ottimi consigli. Sono una grande sostenitrice del fatto che la detersione e la pulizia della pelle siano la cosa più importante per ogni donna indifferentemente dall’età. I prodotti che hai proposto sono ottimi. Bisogna in ogni caso sceglierli a secondo del tipo di pelle e della stagione

    • Frackomina luglio 14, 2017 at 1:26 pm

      Assolutamente, sono indicativi. Poi ogni persona è diversa e in base al suo tipo di pelle sceglie i prodotti più consoni 😉

Leave a Comment

Accedi con



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: